La pandemia di Covid non si ferma: 40 morti in Croazia

covid coronavirus mascherina
Foto: Marko Prpic/PIXSELL

Tra il violento sisma di Petrinja e le festività di fine anno, la pandemia di Covid è finita un po’ in secondo piano, ma nonostante ciò la situazione continua a essere preoccupante, come lo dimostra il primo bollettino dell’anno dell’Unità di crisi della Protezione civile nazionale. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.170 nuovi casi di coronavirus, a fronte di 5.631 tamponi, per un tasso di positività del 20,7%. Sfortunatamente anche oggi si registrano molti morti causati dal coronavirus: sono ben 40 le persone che non sono riuscite a vincere la malattia, per un totale di 3.961 decessi dall’inizio della pandemia. I casi attivi in Croazia sono 8226, mentre le ospedalizzazioni sono 2.478. Hanno bisogno del respiratore, invece, 232 pazienti. Da segnalare infine che 23.233 persone sono costrette all’isolamento domiciliare fiduciario.

Facebook Commenti