La dott.ssa Milevoj Ražem: «39mila kune guadagnate con il sudore»

Stipendio altissimo grazie agli straordinari: nell'ospedale di Pola non esiste un altro pediatria neonatologo

Mirna Milevoj Ražem

Si chiama Mirna Milevoj Ražem ed è il personaggio del giorno in Croazia. Il motivo? In luglio ha portato a casa uno stipendio di 39.000 kune ( 5.200 euro circa), nel rango del governatore della Banca centrale croata (HNB).
“Me li sono guadagnati tutti e in modo assolutamente legittimo”, si lamenta dalle pagine del quotidiano polese Glas Istre. “Basti dire che nel mese di giugno ho trascorso in ospedale 316 ore”. E proprio attraverso gli straordinari che la dottoressa ha guadagnato uno stipendio monstre a livello croato. La dottoressa Milevoj Ražem è una vera stakanovista, suo malgrado. Infatti, in tutto l’Ospedale non esiste un altro pediatra neonatologo. “E io mi dovrei vergognare della mia paga – si chiede –?. Questa mia situazione dimostra che il sistema non funziona. Se non ci fossi io a lavorare, la maggior parte delle donne istriane sarebbero costrette a partorire a Fiume. Ripeto, non è colpa mia se sono di fatto costretta a dormire in ospedale: il mio stipendio non è un segreto, ma in questi ultimi giorni noto che la gente mi guarda con invidia e anche con una punta di disprezzo”.
Il medico, che ha 40 anni di anzianità di lavoro, ha proseguito sottolineando che è presente a tutti i parti che vengono effettuati nell’Unità di ginecologia e ostetricia di Pola. “In luglio ho eseguito 11 turni di 24 ore e ora il mio nome viene infangato come se fossi un ladro”, ha concluso la pediatra.

Facebook Commenti