La Croazia riparte. Al via la 1a delle 3 fasi di allentamento

Pulizia delle vetrine in vista della riapertura di oggi . Foto Goran Kovacic/PIXSELL

Nei trascorsi due mesi, da quando in Croazia si era avuto il primo caso di Covid-19, l’invito rivolto ai cittadini era stato “Restate a casa”. Ora, con l’allentamento delle misure restrittive e con l’avvio della prima fase della ripartenza del Paese, lo slogan cambia diventando “Siate disciplinati”. Eh sì, come previsto dalle misure di allentamento del governo armonizzate col Comando di crisi della Protezione civile, da oggi, lunedì 27 aprile, riaprono gli esercizi commerciali, eccezion fatta per i centri commerciali, come pure i negozi che offrono servizi di vario tipo, ma non quelli in cui è impossibile non avere un contatto ravvicinato con la clientela. Vengono ripristinate le linee di bus urbane e suburbane, come pure il traffico marittimo, ossia le linee marittime rapide con le isole, per le quali non sussistono i collegamenti con i traghetti. Infine, i negozi di generi alimentari saranno aperti dalle 7 alle 21, con una pausa dalle 14 alle 15.
Ritorniamo a terra, diciamo così, per segnalare che sempre da oggi, 27 aprile, riaprono le biblioteche, i musei, le gallerie e le cartolibrerie. Sono permessi gli allenamenti sportivi di prima e seconda categoria, quelli individuali e quelli delle squadre seniores che militano nelle massime competizioni nazionali e internazionali. Consentiti pure gli esami di Stato per i gruppi prioritari. Tutto ciò nel rispetto delle indicazioni epidemiologiche.
Ricordiamo ancora che, se non vi sarà un peggioramento della situazione epidemiologica, la fase 2 comincerà il 4 maggio, quando il sistema sanitario riprenderà a funzionare a pieno regime, con determinate eccezioni. Potranno tornare al lavoro anche le cliniche private che soddisfano le misure epidemiologiche. Nella stessa data riapriranno i saloni di bellezza e i parrucchieri, ma a determinate condizioni igienico-sanitarie. E infine nella fase 3 (11 maggio) si tornerà a scuola (prime quattro classe delle elementari) e all’asilo. Riapriranno anche i bar e gli esercizi di ristorazione, ma solo se dotati di una terrazza e sempre nel rispetto delle misure epidemiologiche.

Facebook Commenti