Kozlevac: «No all’obbligo vaccinale, ma…»

0
Kozlevac: «No all’obbligo vaccinale, ma…»
Dino Kozlevac, capo della task force della Regione istriana

“Sono molto contento che finalmente i numeri siano in calo”. Lo ha detto Dino Kozlevac, capo della task force della Regione istriana, commentando il bollettino odierno sull’emergenza sanitaria nella penisola (leggi qui).
Parlando della campagna vaccinale, Kozlevac ha sottolineato che il 68% degli istriani adulti si è fatto somministrare la prima dose del siero antiCovid, mentre il 59% ha fatto il richiamo, booster compreso. “Non siamo soddisfatti di questi numeri. Inoltre, l’interesse per la vaccinazione è praticamente scomparso”. Dall’altro canto, Kozlevac non vede di buon grado l’eventualità di un obbligo vaccinale. “Ogni obbligatorietà crea un certo senso di rivolta tra la gente. Noi dobbiamo credere nella scienza, ma dobbiamo essere anche bravi a far capire alle persone che il vaccino non è pericoloso e che la sua somministrazione puà salvare tante vite umane”, ha concluso Kozlevac

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display