Karlovac. Due migranti affogano nel fiume Mrežnica

Sanjin Strukic/PIXSELL
Migranti accampati a Borići, nei pressi di Bihać, in Bosnia, vicino al confine con la Croazia. Foto Sanjin Strukic/PIXSELL

Due cadaveri sono stati nel fiume Mrežnica, nel comune di Barilovići, nei pressi di Karlovac, città a una quarantina di chilometri a ovest di Zagabria. Secondo le prime informazioni si tratterebbe dei corpi di due migranti, anche se la polizia non ha voluto sbilanciarsi prima della conclusione delle indagini.
La rotta balcanica è in pieno fermento soprattutto nelle ultime settimane con l’arrivo del bel tempo e del caldo. Gruppi di migranti vengono intercettati un po’ ovunque, dal Gorski kotar all’Istria, per non parlare poi dei fermi effettuati dalla polizia slovena al confine con l’Italia. E’ dello scorso fine settimana la notizia che l’Ungheria ha scoperto un tunnel sotterraneo al confine con la Serbia, che serviva per il passaggio illegale degli immigrati. Si tratta del terzo tunnel di questo tipo scoperto dalla polizia ungherese dall’inizio dell’anno.
Un problema grande di cui è conscia anche l’Unione europea, che a cavallo tra giugno e luglio discuterà le nuove regole per l’ingresso die migranti sul suolo dell’Unione europea.

Facebook Commenti