Jakov Kitarović gode dello status di difensore

Nonostante sua moglie, la Presidente uscente, avesse dichiarato il contrario

Kolinda e Jakov Kitarović Foto: Josip Regovic/PIXSELL

Jakov Kitarović, marito della Presidente uscente della Croazia Kolinda Grabar Kitarović, gode dello status di difensore. E pensare che solo il giorno prima era stata proprio sua moglie a dichiarare come al suo consorte fosse stato “offerto” lo status di difensore della guerra patria, offerta respinta dallo stesso. Oggi però è arrivata la smentita da parte del ministero dei Difensori. il dicastero precisa altresì che Jakov Kitarović non ha usufruito di alcuna agevolazione in qualità di difensore della guerra patriottica.
Grazie alla nuova Legge sui difensori varata dal governo dell’accadizetiano Andrej Plenković, entrata in vigore della stessa (il che è avvenuto nel 2017) ad oggi, ossia 22 anni dal termine del conflitto degli anni ’90 in Croazia, nel Paese si è avuta la registrazione di 1687 di difensori nuovi mentre altri 10.600 richieste sono in fase di elaborazione. Conti alla mano ai già 505 mila difensori registrati se ne aggiungeranno molti altri.
La dichiarazione della Presidente della Repubblica riguardante suo marito e il suo status di difensore ha creato una scia di polemiche. Alcuni sarebbero intenzionati a rivolgersi all’Ufficio per la lotta alla corruzione e alla criminalità organizzata (USKOK). Sia quel che sia Jakov gode dello status di difensore senza aver preso parte alla guerra patriottica e nel periodo in cui l’ha ottenuto frequentava l’università.

Facebook Commenti