Italia. Sempre meno contagi

Alcuni farmacisti con la mascherina. Foto by Stefano De Grandis/IPA/ABACAPRESS.COM De Grandis Stefano/IPA/ABACA /PIXSELL

Scende ai minimi il trend di crescita dei contagi, oggi saliti solo dello 0,3% con 744 nuove infezioni contro le 802 di ieri. Più stabili i decessi, 179, 14 in più di ieri. Altri 5 morti si registrano tra i medici a causa dell’epidemia di Covid-19. Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), che aggiorna la lista dei medici che hanno perso la vita per l’epidemia includendo medici in attività, in pensione e medici in pensione richiamati in servizio per l’emergenza. Il totale dei camici bianchi deceduti sale così a 160. Con l’ultimo decesso salgono invece a 14 i farmacisti vittime del contagio.
Scendono sotto quota mille i ricoverati nelle terapie intensive, che con i 28 in meno di oggi sono 999, mentre altri 79 letti si liberano nei reparti Covid ordinari.
Ma l’Italia del Covid è sempre più spaccata in due, perché se quasi ovunque i casi calano, in Lombardia riprendono a salire, passando da 282 a 364, che rappresentano la metà dei nuovi casi registrati in tutta Italia

Facebook Commenti