Italia. Mario Draghi presenta il nuovo governo

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto alle 19 il presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi, il quale ha sciolto la riserva e presentato al Capo dello Stato la lista dei nuovi ministri. Il giuramento della nuova squadra di governo è in programma sabato 13 febbraio alle ore 12.
Si tratta di un Esecutivo misto, composto da figure tecniche e figure politiche. I ministri sono nel complesso 23, con alcune novità come il Ministero per la Transizione ecologica, affidato a Roberto Cingolani; quello alla Transizione digitale, che sarà guidato da Vittorio Colao; e quello del Turismo, scorporato dai Beni culturali, che andrà al leghista Massimo Garavaglia. Il Ministero dell’Economia è invece andato a Daniele Franco.
Molte le riconferme, rispetto al governo Conte: Luciana Lamorgese all’Interno; Roberto Speranza alla Salute, Riccardo D’Incà ai Rapporti con il Parlamento; Lorenzo Guarini alla Difesa; Dario Franceschini alla Cultura; Elena Bonetti alle Pari opportunità e alla Famiglia (Bonetti, esponente di Italia Viva, si era dimessa assieme a Teresa Bellanova, non riconfermata, causando di fatto la crisi del governo Conte bis). Conferma anche per Paola Dadone, che passa però alle Politiche giovanili. Ci sono poi dei ritorni a ruoli ministeriali: per Renato Brunetta, alla Pubblica amministrazione; Maria Stella Gelmini, agli Affari generali e alle Autonomie; Andrea Orlando al Lavoro.

Facebook Commenti