Italia. Incarico a Draghi, che accetta con riserva: «Momento difficile»

Mario Draghi è salito a mezzogiorno al Quirinale per ricevere l’incarico di “formare un governo che faccia fronte con tempestività alle gravi emergenze non rinviabili”, come ha affermato ieri sera il Presidente Sergio Mattarella dopo il naufragio dlle trattative per la formazione dell’Esecutivo Conte ter.
“Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina il professor Mario Draghi, al quale ha conferito l’incarico di formare il governo. Il professor Draghi si è riservato di accettare”. Lo ha comunicato il segretario generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti.
“Ringrazio il Presidente della Repubblica per la fiducia che mi ha voluto accordare. È un momento difficile, dobbiamo essere all’altezza”, le prime parole di Mario Draghi al termine del Colloquio con Mattarella.. “Vincere la pandemia, completare la campagna vaccinale, offrire risposte ai problemi quotidiani, rilanciare il Paese sono le sfide”, ha proseguito. E ha aggiunto: “Con grande rispetto mi rivolgerò al Parlamento, espressione della sovranità popolare”.

Facebook Commenti