Italia. Conte martedì al Colle per rassegnare le dimissioni

Il premier Giuseppe Conte

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte salirà domani, martedì 26 gennaio, al Quirinale, dopo un passaggio in Cdm per comunicare le sue intenzioni, per rassegnare le dimissioni. Lo conferma una nota di Palazzo Chigi: “È convocato alle 9 un Consiglio dei ministri nel corso del quale il presidente Giuseppe Conte comunicherà la propria volontà di recarsi al Quirinale per rassegnare le dimissioni. A seguire il presidente Conte si recherà dal Capo dello Stato  Sergio Mattarella”.
Intanto, avanza l’ipotesi di un “governo di salvezza nazionale”, ma che, di fatto, sarebbe un Conte ter sostenuto da pezzi di centrodestra dell’area moderata e dai renziani, usciti dall’attuale composizione dell’Esecutivo.

Facebook Commenti