Istria. Un solo nuovo contagiato: è un cittadino serbo

Disinfestazione dei mezzi di trasporto pubblico. Foto Patrik Macek/PIXSELL

I tamponi effettuati sono 170, di cui sono uno è risultato positivo. E’ questo il bollettino dell’Unità di crisi della Protezione civile della Regione istriana inerente alle ultime 24 ore. Nella nota si legge che il nuovo caso riguarda un cittadino serbo, arrivato nella penisola per un periodo di vacanza e sistematosi, secondo fonti ufficiose, a Fasana. Quindi, si tratta di un caso “importato” e non di uno trasmesso a livello locale. E questo è una buona notizia dopo i numerosi contagiati degli scorsi giorni, soprattutto il focolaio della casa di riposo Atilio Gamboc di Umago, dove ora la situazione è sotto controllo.
All’ospedale di Pola sono ricoverate 19 persone, mentre altri 44 contagiati sono in isolamento domiciliare fiduciario. Quindi, in Istria sono complessivamente 63 le persone che in questo momento stanno combattendo contro il coronavirus. Tutti i ricoverati accusano sintomi non troppo gravi e quindi nessuno è in terapia intensiva o attaccato al respiratore. Infine, sono 260 le persone in isolamento perché venute a contatto con gli ammalati, e nessuno finora ha violato questa disposizione, come testimoniano le forze dell’ordine che effettuano i controlli.

Facebook Commenti