Istria. Kozlevac: «Situazione epidemiologica seria e grave»

L’Ospedale di Pola

“La situazione epidemiologica in Istria è grave e seria ma non allarmante. Feste in famiglia, scuole e ambito lavorativo sono i maggiori focolai di Covid. Pertanto invito i cittadini ad evitare incontri conviviali con parenti e amici in quanto negli ultimi giorni è stato constatato che i nuovi infetti contraggono il coronavirus in ambito familiare.” È quanto dichiarato da Dino Kozlevac, responsabile della Task force della Protezione civile della Regione istriana dove nelle ultime 24 ore sono stati accertati 85 nuovi casi di Covid-19 a fronte di 611 test eseguiti. Inoltre un paziente di 90 anni è deceduto a causa del coronavirus. Aveva malattie pregresse. Sempre nelle passate 24 ore 65 pazienti sono guariti e attualmente 698 persone continuano a lottare contro il morbo. Nel Reparto per le malattie infettive dell’Ospedale di Pola si trovano in cura 56 malati Covid di cui 2 sono ricoverati al Centro per la respirazione assistita.

Facebook Commenti