Istria. Dopo 2 giorni a quota 0, oggi 2 nuovi casi

A Pola non c'è nessuno per strada. Foto Dusko Marusic /PIXSELL

Dopo due giorni senza contagi, il coronavirus torna a farsi sentire in Istria. Sono 2 i nuovi casi registrati nella penisola. Si tratta di persone che sono venute in contatto con parenti o amici già infettati. Una è di Umago, nelle cui vicinanze si sono avuti due focolai (il funerale del papà dell’enologo Moreno Coronica e il ristorante di proprietà dei Nino Kernjus  di Verteneglio, ndr), mentre l’altra è di Cerreto, che è si è avvicinata a un passeggero che ha volato sull’aereo proveniente dalla Turchia, in cui 6 istriani hanno contratto il coronavirus.
Lo ha reso noto la task force della Regione istriana per la lotta alla pandemia. Comunque sia, i nuovi contagi non hanno demoralizzato il Comando generale della Protezione civile dell’Istria, perché sui 63 tamponi effettuati martedì, solo 2 hanno confermato la presenza della malattia. Quindi, la situazione rimane stabile con 74 casi dall’inizio del’epidemia. Le  vittime sono due (Kernjus e una 92.enne di Pola) e tre le persone guarite e dimesse.

Facebook Commenti