Istria. Balzo dei contagi: 10. In isolamento il sindaco di Pinguente

Un'ambulanza all'ingresso del Reparto di malattie infettive dell'Ospedale di Pola. Foto Dusko Marusic /PIXSELL

Grande balzo del numero dei contagiati in Istria. Nelle ultime 24 ore sono ben 10 le persone risultate positive al coronavirus, al termine delle analisi di 104 tamponi. Come spiegato nella nota dell’Unità di crisi della Protezione civile della Regione istriana, cinque casi si riferiscono a contatti con persone già contagiate, di cui uno ha contratto il Covid-19 a Zagabria, mentre per i rimanenti cinque non si conosce la fonte del contagio.
Da fonti ufficiose si viene a sapere che tre contagiati sono di Umago, altrettanti di Pola, mentre gli altri si trovano a Pinguente (Buzet), Albona (Labin), Fasana (FAžana) e Peroi (Peroj). A detta della task force regionale, si trova in isolamento domiciliare anche il sindaco di Pinguente, Siniša Žulić.
All’ospedale di Pola sono ricoverate 19 persone, mentre 44 stanno combattendo la malattia a casa. “A queste persone, vanno aggiunti i 10 nuovi casi odierni – ha spiegato il responsabile della Protezione civile istriana, Dino Kozlevac -. Dobbiamo ancora capire chi di loro avrà bisogno di essere ricoverato”. In Istria il numero dei casi attivi è salito a 73, mentre nessuno dei ricoverati ha bisogno del respiratore. In isolamento domiciliare si trovano circa 300 persone.

 

 

Facebook Commenti