Istria: aumentano i ricoveri. Sale l’interesse per la vaccinazione

0
Istria: aumentano i ricoveri. Sale l’interesse per la vaccinazione
Foto: Pixsell

In Istria, come del resto su tutto il territorio nazionale, si è impegnati nei preparativi per af-
frontare la settimana prossima, che come ormai ampliamente riportato, sarà all’insegna del Green pass nei servizi pubblici, sia che vi si lavori, sia che vi si abbia bisogno. “Le isti-
tuzioni cercano risposta a dubbi e domande e nell’Unità regionale della Protezione civile stiamo provvedendo in merito. Servono ancora un giorno-due per armonizzare il tutto e affrontare la settimana senza intoppi. Certo, è lecito attendersi qualche incertezza”, ha detto Dino Kozlevac, comandante dell’Unità regionale della Protezione civile che ha fatto sapere che nelle passate 24 ore in Istria sono stati processati 668 tamponi per il coronavirus di cui 156 hanno confermato l’infezione. Nel contempo 97 persone sono guarite. Continua a salire il numero dei ricoveri. All’Ospedale di Pola i pazienti affetti dal Covid sono 55, ossia cinque in più rispetto a ieri, di cui 47 si trovano nel reparto per le malattie infettive e 8 al Centro di terapia intensiva in quanto necessitano della ventilazione assistita. Purtroppo nel corso della giornata di ieri un paziente Covid (classe 1931) è deceduto. Aveva malattie pregresse.
In Istria sale l’interesse per la somministrazione della prima dose del vaccino antiCovid. Ieri a riceverla sono state 769 persone mentre martedì 1.074.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display