Istria: 9 nuovi casi. Il virus all’Ospedale di Pola

Il nuovo Ospedale di Pola. Foto Dusko Marusic/PIXSELL

Non arrivano buone notizie oggi giovedì 9 luglio dall’Istria. Sono nove, infatti, i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, come fa sapere l’Unità di crisi della Protezione civile regionale. Sottolineando che in questo lasso di tempo sono stati effettuati 192 tamponi, la task force ha fatto sapere che 7 casi sono stati “importati” nella penisola: 5 dalla Serbia, 1 dall’Albania e 1 da Zagabria. Per un caso non si conosce la fonte del contagio, mentre destra preoccupazione il fatto che il nono caso si riferisce a un operatore sanitario dell’Ospedale di Pola, che ha contratto il Covid-19 al di fuori della struttura. Nella nota dell’Unità di crisi, firmata dal responsabile Dino Kozlevac, si precisa che sono subito scattate le misure epidemiologiche e sono stati tracciati i suoi contatti e, di conseguenza, 7 tra medici e infermieri sono stati messi in autoisolamento. “Tutti gli spazi sono stati disinfettati e l’Ospedale svolge l’attività in modo regolare”.

Facebook Commenti