Istria: 1.700 persone in isolamento domiciliare

Dino Kozlevac, responsabile dell'Unità di crisi della Protezione civile istriana. Foto Srecko Niketic/PIXSELL

Sono 6 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore in Istria dove sono stati effettuati 398 test per il Covid-19. Attualmente i casi attivi sono 104 mentre in isolamento domiciliare si trovano ben 1.710 cittadini. Tra questi vi sono 700 alunni e un centinaio di insegnanti. Da lunedì, 22 marzo torna la DAD per gli allievi delle classi superiori delle elementari e per gli studenti delle medie fatta eccezione per i maturandi. „Con l’introduzione di questa misura il numero delle persone in isolamento domiciliare andrà diminuendo nei prossimi giorni“, ha dichiarato Dino Kozlevac, responsabile della Task force della Protezione civile istriana. Nel Reparto per le malattie infettive dell’Ospedale di Pola si trovano in cura 32 pazienti mentre una persona è stata trasferita al Centro per la respirazione assistita del Centro clinico-ospedaliero di Fiume.
Intanto da oggi, sabato 20 marzo scattano controlli più severi sul rispetto delle misure epidemiologiche che riguarderanno soprattutto bar e ristoranti, come pure club sportivi e centri fitness. „I cittadini devono comportarsi in modo responsabile e attenersi alle misure antiCovid“, ha dichiarato Kozlevac.

Facebook Commenti