Incontro Plenković-Janša: intesa su pescatori, gas e centrale nucleare

0
Incontro Plenković-Janša: intesa su pescatori, gas e centrale nucleare

“Abbiamo dato il compito ai rispettivi Ministeri degli Esteri di facilitare il lavoro dei pescatori”. Lo ha dichiarato il premier croato Andrej Plenković dopo aver ricevuto la visita del suo omologo sloveno Janez Janša, rispondendo alla domanda sulle questioni confinarie ancora aperte tra Zagabria e Lubiana. “Qualcosina bisogna lasciare anche per il futuro mandato di Janša”, ha detto in modo scherzoso il primo ministro croato ricordando che tra poche settimane gli sloveni saranno chiamati al voto.
Durante l’incontro svoltosi lunedì sera nella capitale croata, i due premier hanno parlato anche della possibilità di allargare le capacità del rigassificatore di Castelmuschio (Omišalj), sull’isola di Veglia (Krk). “Con alcuni riadattamenti le capacità del terminal Gnl quarnerino sono già state portate da 2,6 a 2,9 miliardi di metri cubi all’anno, che per ora è una quantità sufficiente anche s vogliamo arrivare ad almeno 3,5 miliardi di metri cubi – ha sottolineato Plenković. Però, “vogliamo investire anche nel gasdotto da Zlobin a Bosiljevo”, con cui il gas viene trasportato in Slovenia. Dal canto suo Janša ha precisato che alla Slovenia è sufficiente un miliardo di metri cubi di gas all’anno, di cui 270 arriveranno da Veglia. “Per noi è molto importante”, ha ribadito il premier sloveno, dimostrando così anche la volontà di Lubiana di investire nel suddetto progetto.

I due premier, infine, hanno concordato sull’urgenza di costruire il secondo blocco della centrale nucleare Krško, nello stesso rapporto attualmente esistente, ossia 50-50 di proprietà e investimenti. A proposito di finanziamento sia Plenković che Janša hanno affermato che non ci sarà alcun problema perché “i fondi europei in questo contesto sono più che sufficienti per realizzare il progetto”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display