In Slovenia 31 casi di Covid in 24 ore

Foto: Pixsell

In Slovenia tra ieri e oggi sono stati effettuati 769 tamponi di cui 31 sono risultati positivi. Fortunatamente non ci sono stati decessi causati dal Covid. Lo ha pubblicato su Twitter il governo di Lubiana. Il giorno prima i nuovi contagiati erano stati 37, ma erano stati fatti ben 1.328 test Covid. Attualmente 24 persone sono ricoverate e stanno lottando contro il coronavirus, di cui due si trovano in terapia intensiva. Dall’inizio dell’epidemia ad oggi in Slovenia 2.865 persone hanno contratto il Covid-19. I casi attivi in questo momento sono 449, mentre 133 persone hanno perso la battaglia contro questa malattia.
Il governo di Lubiana ha deciso che la Croazia resti nella “lista rossa” vista la situazione epidemiologica. Tuttavia, stando ai media nazionali, i cittadini sloveni e coloro che hanno residenza in Slovenia e possiedono un immobile in Croazia non devono mettersi in autoisolamento dopo il rientro a casa. Ciò vale anche per coloro che si fermeranno in Croazia per un massimo di 48 ore. Va detto ancora che ci sono altre eccezioni e riguardano i transfrontalieri, i pendolari giornalieri e settimanali, chi viaggia per motivi di studio o per altre ragioni inderogabili, come familiari o sanitarie. Da oggi inoltre la Serbia è tornata nella “lista gialla” di Lubiana. Il che vuole dire niente quarantena per coloro che rientrano da questo Paese il cui quadro epidemiologico è leggermente migliorato. I cittadini sloveni che torneranno a casa dopo un soggiorno in Serbia non dovranno mettersi in quarantena.

Facebook Commenti