Imprenditori stufi, scatta la protesta: mercoledì in piazza a Zagabria

Un cameriere prima della chiusura dei bar

Mercoledì 3 febbraio, piazza bano Jelačić a Zagabria ospiterà una grande manifestazione di protesta promossa dall’associazione Glas poduzetnika (Voce degli imprenditori). “Se a imprenditori e lavoratori è vietato lavorare (e il lavoro è un diritto costituzionale) allora bisogna indenizzarli adeguatamente”. È il passaggio più importante del comunicato diffuso dall’associazione predetta che ha deciso di dare vita alla protesta a causa delle misure economiche inadeguate e delle decisioni discriminatorie nei confronti di parte della categoria imprenditoriale. Sono stati invitati ad aderire tutti gli imprenditori, artigiani, lavoratori e cittadini. “Ognuno di loro a partire dalle ore 10 in piazza Jelačić e anche in diretta streaming, potrà dire a tutti: Basta!”, si rileva nel comunicato della Voce degli imprenditori che ha stigmatizzato il governo e la Task force della Protezione civile nazionale per le decisioni discriminatorie e sbagliate prese negli ultimi mesi a danno della piccola e media imprenditoria.

Facebook Commenti