Il volo del contagio: 12 casi sull’aereo da Francoforte, 4 non si trovano

L'aeroporto Franjo Tuđman di Zagabria. Foto Borna Filic/PIXSELL

Nelle ultime 24 ore in Croazia si sono verificati 11 casi di coronavirus, di cui uno in Istria. Così, ad oggi sono 2.207 le persone che hanno contratto il Covid-19. Non ci sono nuovi decessi legati alla malattia. Finora nel Paese sono stati effettuati 47.480 tamponi, mentre tra ieri e oggi 1.409. La percentuale dei tamponi positivi è del 4,65 per cento.
Poi si è parlato del volo Francoforte-Zagabria del 2 maggio, sul quale si è verificato un focolaio di coronavirus. Sono, infatti, 12 le persone che hanno contratto il Covid-19 a bordo dell’aereo. “Sul volo c’erano 75 persone, tra passeggeri e membri dell’equipaggio – ha spiegato Krunoslav Capak, direttore dell’Istituto nazionale per la salute pubblica –. A bordo si trovava una squadra di lavoratori dell’azienda Đuro Đaković di Slavonski Brod, che è stata inviata al lavoro in Svezia. Al rientro in Croazia sono stati registrati nove casi di coronavirus. A bordo poi hanno contratto il Covid-19 un cittadino di Sisak e uno di Zara, nonché un cittadino straniero, che poi si è recato in Istria”. A detta di Capak gli epidemiologi stanno cercando di risalire a tutti e 75 i passeggeri e membri dell’equipaggio che si trovavano a bordo. Infatti, gli epidemiologici stanno ancora cercando di trovare quattro persone che si trovavano sul volo.

Facebook Commenti