Mascherine, test e quarantena: è il piano antiCovid di Biden

Joe Biden. Foto: PIXSELL

Poteri di guerra, mascherine, test e quarantena per chi arriva dall’estero. Nel secondo giorno di presidenza, Joe Biden lancia il suo piano nazionale contro il coronavirus e firma dieci ordini esecutivi per attuarlo. “Ci vorranno mesi per vaccinare tutti”, ha detto il Presidente Usa, per questo chiedo a tutti di indossare le mascherine per i prossimi 100 giorni: “E’ un atto patriottico”. Biden ha quindi aggiunto, come riporta adnkronos, che chiederà a chiunque arrivi in aereo negli Stati Uniti di sottoporsi a test antiCovid prima di partire e di sottoporsi a quarantena. “Ci sarà ancora un duro inverno, la situazione peggiorerà prima di migliorare”, ha avvertito.
Il piano, 198 pagine, che Biden ha orgogliosamente sventagliato nello Studio Ovale, spalleggiato dalla vicepresidente Kamala Harris e dal virologo Anthony Fauci, poggia su 6 pilastri, scrive l’agenzia Agi: il ripristino della fiducia dei cittadini, l’organizzazione di una campagna di vaccinazione efficace, l’obbligo di indossare le mascherine per 100 giorni, la riapertura delle scuole in modo sicuro, la ripartenza dell’attività economica, compreso il settore dei viaggi (tutelando i lavoratori e le persone più a rischio), il ripristino della leadership statunitense a livello globale. Perché se gli Usa rappresentano solo il 4% della popolazione mondiale, hanno il 20% del totale dei morti.

Facebook Commenti