Il ministro Malenica oggi in visita alla CNI

A Pola e a Fiume il punto sull’attuazione del Trattato italo-croato sui diritti delle minoranze del 5 novembre 1996 nelle Regioni istriana e litoraneo-montana

Il ministro Ivan Malenica. Foto: Ivor Hreljanović

Il ministro dell’Amministrazione del governo della Repubblica di Croazia, Ivan Malenica, sarà oggi in visita alla Comunità Nazionale Italiana. Il tema degli incontri, come si rileva in un comunicato diffuso dall’Unione Italiana, sarà l’attuazione del Trattato tra la Repubblica italiana e la Repubblica di Croazia sui diritti delle minoranze, del 5 novembre 1996.
La visita di Malenica inizierà a Pola in mattinata con l’incontro il deputato della Comunità Nazionale Italiana e vicepresidente del Sabor croato, On. Furio Radin, con l’Unione Italiana – rappresentata dal presidente dell’UI, Maurizio Tremul, dal presidente della Giunta esecutiva UI, Marin Corva e dal presidente dell’Assemblea UI, Paolo Demarin –, con la Regione istriana, con la presidente della Comunità degli Italiani di Pola, Tamara Brussich e con il presidente del Consiglio della minoranza nazionale italiana autoctona della Regione Istriana, Gianclaudio Pellizzer. L’incontro avrà luogo nella sede della Comunità degli Italiani di Pola. A conclusione sono previste le dichiarazioni per i mass media.
Nel pomeriggio a Fiume, invece, il ministro dell’Amministrazione Ivan Malenica incontrerà il deputato della CNI e vicepresidente del Sabor, On. Furio Radin, l’Unione Italiana – rappresentata dal presidente dell’UI, Maurizio Tremul, dal presidente della Giunta esecutiva UI, Marin Corva e dal presidente dell’Assemblea UI, Paolo Demarin –, la Regione litoraneo-montana, la presidente della Comunità degli Italiani di Fiume, Melita Sciucca e il presidente del Consiglio della minoranza nazionale italiana della Regione litoraneo-montana, Flavio Cossetto. L’incontro avrà luogo a Palazzo Modello, nella sede della CI di Fiume. Anche in questo caso a conclusione sono previste le dichiarazioni per i mass media.

Facebook Commenti