Leadership Sdp: ballottaggio tra Grbin e Kolar

Peđa Grbin e Željko Kolar si contenderanno la leadership socialdemocratica

Saranno il polese Peđa Grbin e il presidente della Regione di Krapina e dello Zagorje, Željko Kolar, a contendersi la leadership del Partito socialdemocratico (Sdp). Lo ha sentenziato il voto odierno dei tesserati del primo partito d’opposizione, reso necessario dopo l’addio di Davor Bernardić in seguito alla sconfitta subita alle ultime Parlamentari.
Il Peđa Grbin, il grane favorito della vigilia, è costretto al ballottaggio fra sette giorni perché non ha raggiunto il 50% delle preferenze necessarie per assumere l’incarico. il deputato polese, infatti, si è fermato al 40,92%. Tuttavia la percentuale ottenuta dal parlamentare  più alto del Sabor (supera abbondantemente i 2 metri) appare sufficiente come il vantaggio sull’altro concorrente per portare a casa la vittoria per il difficile compito di rilancio politico dei socialdemocratici dopo l’era Bernardić.
Željko Kolar, ha ottenuto  il 26,39%, dei voti, seguito da Ranko Ostojić con il 17,40%. Mirela Ahmetović, unica donna in lizza, ha fatto segnare il 14,19% dei voti, mentre l’istriano Marino Percan  non è andato oltre lo 0,59% dei voti.


 

Grbin ha trionfato nelle più grandi città più grandi  Zagabria, Zara, Sebenico, Fiume, Umago, Varaždin, Čakovec, Osijek, mentre Kolar si è aggiudicato Spalato e Kokprivnica. In lizza c’erano ancora Mirela Ahmetović (deputata eletta al Sabor nell’ottava circoscrizione e sindaco di Castelmuschio/Omišalj sull’isola di Veglia/Krk), Ranko Ostojić (ex parlamentare ed ex ministro degli Interni nell’Esecutivo guidato da Zoran Milanović) e Marino Percan (membro della sezione polese dell’Sdp). Il ballottaggio è necessario perché nessuno dei candidati è riuscito a ottenere più del 50% delle preferenze.

Facebook Commenti