Zagabria. «Drone con bomba aerea: trovati i colori giallo e blu»

0
Zagabria. «Drone con bomba aerea: trovati i colori giallo e blu»
Un frammento del drone di produzione sovietica caduto il 10 marzo 2022 a Zagabria

Il drone proveniente dall’Ucraina e caduto la sera del 10 marzo scorso vicino alla Casa dello Studente “Stjepan Radić“ di Zagabria, “trasportava una bomba aerea”. Lo hanno concluso i periti che sono stati chiamati a indagare sull’aeromobile a pilotaggio remoto TU-141 Strizh (Rondone). Nel corso della conferenza stampa convocata dalla Procura di Stato di Zagabria, è stato sottolineato che la bomba  (OFAB 100-120) “è esplosa al momento della collisione con il terreno”. Inoltre, il drone è caduto a causa di un “malfunzionamento del sistema di attivazione del paracadute”.

“Sull’ala destra dell’aeromobile il colore più incisivo era il rosso che, molto probabilmete, raffigurava la stella rossa. Si tratta del colore originale, ma poi sono state trovate tracce  anche di una successiva colorazione con il giallo e il blu”, è statao detto in sede di conferenza stampa, facendo presagire che il drone è stato sparato dalle forze ucraine, anche se non ci sono conferme su questo fatto.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display