Il cuore di Modrić & Co. per l’ospedale pediatrico di Costabella

Raccolta fondi della fondazione “Vatreno srce” (Cuore di fuoco), istituita dieci anni or sono dai calciatori e dallo staff tecnico della nazionale croata di calcio

Luka Modrić, capitano della nazionale croata e centrocampista del Real Madrid. Foto Sanjin Strukić/PIXSELL

Luka Modrić ci mette la faccia e invita tutti ad aiutare l’ospedale pediatrico di Cantrida. Per il secondo anno di fila la fondazione “Vatreno srce” (Cuore di fuoco), istituita dieci anni or sono dai calciatori e dallo staff tecnico della nazionale, effettuerà una raccolta di fondi l’11 novembre con diretta TV sul secondo programma della TV nazionale (HRT 2), con inizio alle ore 20. I fondi verranno raccolti tramite donazioni e chiamate a un call center presso il quale risponderanno i giocatori della nazionale a scacchi biancorossi e altri personaggi della vita pubblica.
“Negli ultimi due anni mi sono reso conto del grande cuore dei miei ragazzi – ha detto Il ct Zlatko Dalić, membro del comitato di gestione della Fondazione –. Oltre a dimostrare di essere degli ottimi calciatori hanno fatto sapere a tutti della loro grandezza e bontà umana e civile. Sono felice che sia stata organizzata ancora una raccolta di fondi. Invito tutti i tifosi e la gente di buona volontà a partecipare, a chiamare e a donare. Anche il più piccolo contributo è un grande segnale d’amore”, ha concluso Dalić.
Ricorderemo che la nazionale croata di calcio sarà impegnata il 16 novembre allo stadio di Rujevica, nell’ultima e decisiva partita delle Euroqualificazioni contro la Slovacchia.

Facebook Commenti