Il crollo del turismo in Istria: -86%

Molti alberghi in Istria non hanno nemmeno riaperto le porte. Foto Srecko Niketic/PIXSELL

In Istria in data odierna, giovedì 25 giugno, soggiornano 65mila turisti, ossia l’86 per cento in meno rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Lo ha reso noto Denis Ivošević, direttore dell’Ente regionale per il Turismo durante l’incontro con il sottosegretario al Turismo, Monika Udovičić e il direttore dell’Ente per il turismo della Croazia, Kristijan Staničić. All’incontro, tenutosi a porte chiuse all’Hotel Park Plaza di Verudella, hanno partecipato anche 25 rappresentanti delle Pro loco istriane. Al termine della riunione, Staničić ha dichiarato che al momento in Croazia soggiornano circa 240mila turisti. “Molti di più rispetto alle settimane precedente”, ha dichiarato, aggiungendo che dai dati in suo possesso il numero de visitatori è destinato a crescere anche nei prossimi giorni e settimane.

Facebook Commenti