Ihme Washington: il 1.mo aprile in Croazia 7.318 morti per Covid

Un epidemiologo di Sebenico in procinto di effettuare i tamponi per la diagnosi del Covid. Foto: Hrvoje Jelavic/PIXSELL

Entro il 1.mo aprile 2021 in Croazia moriranno 7.318 persone infette da Covid-19 e l’apice arriverà alla fine del mese di dicembre. E’ la valutazione fatta dagli esperti dell’Institute for Health Metrics and Evaluation (Ihme) presso la School of Medicine dell’Università di Washington. Si tratta dello stesso Istituto che a inizio settembre aveva previsto che i decessi per coronavirus in Croazia avrebbe raggiunto quota 1.500 a fine novembre, valutazione che poi, sfortunatamente, si è rilevata assolutamente esatta. Secondo l’Ihme, negli ultimi giorni dell’anno in corso si prevede anche il picco delle ospedalizzazioni: in base ai calcoli degli scienziati americani, che fanno riferimento agli ultimi dati dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), dovrebbero essere 3.879 le persone ricoverate.

Facebook Commenti