«I ristori non possono andare avanti all’infinito»

Il ministro Josip Aladrović

“I ristori in Croazia non possono essere versati all’infinito”. Lo ha dichiarato Josip Aladrović, ministro del Lavoro, del Sistema previdenziale, della Famiglia e delle Politiche sociali. “Il governo sarà a disposizione finché sarà necessario, però i dipendenti e i datori di lavoro devono essere consci delle limitazioni fiscali dell’Erario”, ha aggiunto il ministro parlando delle misure di sostegno per la tutela dei posti di lavoro che vengono pagate durante questo periodo di pandemia. Il premier Andrej Plenković ha annunciato che i ristori andranno avanti sicuramente anche per tutto il mese di aprile, nonostante già ora si pone la domanda fino a quando le casse dello Stato potranno resistere a questa pressione. “L’Erario ha i propri limiti e le proprie regole da rispettare e in questo momento è difficile valutare quando potrà resistere in questa modalità di funzionamento”, ha aggiunto Aladrović. Il responsabile del dicastero del Lavoro ha ricordato che in un frangente il governo ha avuto difficoltà a versare i ristori, ma che “ora la situazione è tornata alla normalità”.

Facebook Commenti