Game, set, match: Đoković batte il Covid

Novak Đokovic in azione sul campo di Zara. Foto Dino Stanin/PIXSELL

Novak Đoković e sua moglie Jelena sono risultati negativi al tampone per la diagnosi del Covid-19. Così, in poco più di una settimana il tennista numero al mondo ha sconfitto il coronavirus. Ricorderemo che Đoković ha contratto la malattia durante l’Adria Tour, il torneo di tennis organizzato dal giocatore serbo, le cui prime due tappe si sono disputate a Belgrado e Zara. Ma proprio nella città dalmata è scoppiato il focolaio, con il bulgaro Dimitrov il primo a confermare la positività. Nei giorni successivi si sono ammalati anche altri tennisti, come il croato Borna Ćorić e poi Nole, fino al tampone positivo di Goran Ivaniševič, campione a Wimbledon nel 2001 e attuale membro dello staff tecnico di Đoković.
Nel comunicato emesso dallo staff del serbo, si legge che il giocatore e sua moglie “sono risultati negativi a due tamponi consecutivi”. “Da martedì 30 giugno, quando è stato confermata la positività, Novak Đoković e Jelena non hanno accusato alcun sintomo, ma hanno rispettato l’autoisolamento, in accordo con le autorità sanitarie”. conclude la nota.

Facebook Commenti