Forte scossa nella Croazia centrale: magnitudo 4.2

Foto: Emsc

E’ ancora fortissima l’attività sismica nell’area della Banovina, nella Croazia centrale, teatro il 29 dicembre 2020 di un devastante terremoto di magnitudo 6.2 che ha distrutto la città di Petrinja. Lo dimostra anche la scossa odierna registrata alle 10.54 di magnitudo 4.6, con epicentro a pochi chilometri da Glina, un’altra cittadina che ha subito gravi danni nel sisma di fine anno. La scossa è stata avvertita a Zagabria, ma anche nelle vicine zone della Bosnia ed Erzegovina.

Facebook Commenti