Fondi per la SMSI di Buie: la gioia del sindaco

Il sindaco di Buie, Fabrizio Vižintin

Il sindaco di Buie, Fabrizio Vižintin, ha espresso grande soddisfazione per la decisione del governo di Zagabria di stanziare un importo di 12 milioni di kune per l’edificio della SMSI “Leonardo da Vinci”. L’importante risultato è stato conseguito grazie all’impegno fattivo del vicepresidente del Sabor e deputato della CNI, Furio Radin, il cui ruolo è stato fondamentale per ottenere lo stanziamento.
“Questa, dei finanziamenti per i lavori edili alla SMSI ‘Leonardo da Vinci’ di Buie, è una notizia importantissima per la Città di Buie. Il progetto di ristrutturazione e ricostruzione della Media superiore italiana è atteso da anni in tutta l’area dell’ex zona B, in quanto su quest’istituzione gravitano gli studenti di un’ampia zona che va dal fiume Dragogna al Quieto, mentre l’edificio versa attualmente in condizioni non adeguate a un insegnamento funzionale moderno. Grazie anche al prezioso contributo dell’On. Furio Radin, da oggi possiamo confidare su un cofinanziamento di 12 milioni di kune, stanziate dal governo croato. Altri 12 milioni saranno stanziati dalla Regione istriana e dall’Unione Italiana. Con 24 milioni assicurati penso che il progetto, per cui abbiamo già il permesso di costruzione, potrà essere portato a termine tranquillamente. Per non gravare sul ritmo di studio degli alunni la cosa migliore è che i lavori inizino nel giugno prossimo. Questa è ancora una cosa da definire con la Regione istriana. Comunque questo sarà l’ultimo anno scolastico in cui gli alunni, i docenti e i dipendenti tutti dell’istituzione, dovranno fare i conti con una sede precaria e inadeguata”, ha sottolineato il sindaco di Buie, Fabrizio Vižintin.

Facebook Commenti