Fiume. Sequestrati 25 chili di marijuana

Kastro, il nuovo rinforzo a quattro zampe

Quasi 25 chili di marijuana sono stati sequestrati a Fiume nel corso di un’operazione che ha portato all’arresto di due cittadini croati di 23 e 26 anni. A condurre le indagini sono stati gli agenti della Direzione centrale per i servizi antidroga della Questura fiumana. Il blitz è stato effettuato nell’abitazione e nelle auto dei due sospettati, dove sono stati trovati 24,9 chili di marijuana contenuta in diversi pacchetti, 114 grammi di creatina, 58 grammi di cocaina, 2 bilance digitali, nonché 19mila kune e 4.100 euro in contanti. I due, che finora non avevano precedenti penali, sono accusati di detenzione, produzione e traffico illecito di stupefacenti.
Nel corso della conferenza in cui sono stati resi noti i dettagli dell’operazione, il responsabile della Direzione centrale per i servizi antidroga, Dalibor Jozinović, ha illustrato le statistiche dell’anno scorso per quanto riguarda i reati legati alla droga. Nel 2019 sono stati registrati complessivamente 292 reati e 886 illeciti. Sono stati inoltre eseguiti 1.048 sequestri di sostanze psicotrope, per un totale di 11 chili di marijuana, 6 di amfetamine, poco più di 1 chilo di MDMA, diversi grammi di altri tipi di droghe, nonché di piante e semi di canapa indiana.
Durante l’incontro con i giornalisti è stato presentato pure il nuovo “rinforzo” della squadra antidroga. Si tratta di Kastro, il nuovo cane dell’unità cinofila della Questura fiumana. Come spiegato da Jozinović, questo agente a quattro zampe è entrato in servizio lo scorso novembre e in questo breve arco temporale è stato già impegnato in più operazioni. Grazie al suo fiuto, ma anche alla luce di spiccate attitudini al gioco, caratteristiche imprescindibili di ogni cane antidroga, Kastor avrà il suo bel da fare visto che quelli legati alla droga sono tra i reati più diffusi.

Facebook Commenti