Fiume: oggi la prima vaccinazione di massa (foto)

Al Palasport di Zamet altri tre giorni di vaccinazione di massa. Foto Roni Brmalj

Dopo le inoculazioni organizzate destinate inizialmente al personale sanitario e agli anziani e dipendenti delle Case di riposo, e in un secondo tempo agli over 65 e ai malati cronici, oggi, sabato 6 marzo il Centro sportivo di Zamet ospita la prima vaccinazione di massa dei cittadini di Fiume e della Regione litoraneo-montana. L’azione è organizzata congiuntamente dall’Istituto di salute pubblica, dalla Casa della salute e dalla Regione, e vuole essere una sorta di introduzione a una più massiccia immunizzazione della popolazione, la quale dipenderà comunque dalla quantità di sieri a disposizione. I vaccini verranno somministrati ai cittadini fino alle 14 DUrante quest’azione iniziata alle ore 9 si prevede di inoculare circa 500 persone, ciascuna delle quali inviata dal proprio medico di famiglia (5 a testa). I candidati all’inoculazione sono stati avvertiti dal proprio medico il quale ha fornito loro la data e l’ora esatta in cui presentarsi al punto previsto. I cittadini assumeranno i tipi di siero a base di RNA messaggero (mRNA), una delle due molecole contenenti le informazioni genetiche specifiche per ogni organismo vivente. Il compito del RNA è trasmettere il messaggio di vita contenuto nel DNA in modo che la cellula possa utilizzarlo per produrre parte delle proteine di coronavirus alle quali reagisce il nostro sistema immunitario formando anticorpi in caso di contatto con il virus. L’Istituto di salute pubblica appella i cittadini ad attenersi alle prenotazioni con data e ora previsti, in modo da non creare inutili assembramenti e fare in modo che l’osservanza delle misure antipandemiche non venga in alcun modo compromessa. Indipendentemente dall’azione di oggi al Centro di Zamet, le inoculazioni proseguono indisturbate anche in tutti gli altri punti già esistenti.



Facebook Commenti