Fiume: 63 casi. Lezioni online sempre più probabili

Un epidemiologo davanti all'Istituto per la salute pubblica di Fiume. Foto Roni Brmalj

E due. Per il secondo giorno consecutivo a Fiume si supera quota 60: sono 63 per la precisione i nuovi casi di Covid-19 nella Regione litoraneo-montana, che vanno ad aggiungersi ai 66 del giorno precedente. Numeri altissimi che stanno portando la task force regionale a prendere misure molto più drastiche. La prima potrebbe scattare già domani. Se il numero dei contagi anche giovedì dovesse superare nuovamente quota 50, gli alunni dalla quinta all’ottava della scuola elementare e gli allievi delle scuole medie della Regione  torneranno a seguire le lezioni da remoto.
Va detto che nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 619 tamponi e che quindi l’incidenza tra test eseguiti e positivi rimane del 10%. Nel frattempo sono 12 le persone guarite, ma il numero dei casi attivi in regione sale a 246. All’Ospedale di Fiume sono ricoverate 21 persone con Covid: 6 sono state ricoverate e 2 dimesse. Nella Clinica per le malattie infettive si trovano 18 pazienti, mentre nel Centro per le malattie respiratorie 3, di cui uno attaccato al respiratore.

Facebook Commenti