Eurodam. I giganti del mare tornano a Fiume

Foto Roni Brmalj

Era dall’inizio del 2020 e dallo scoppio della pandemia di Covid che a Fiume non si vedeva un simile gigante dei mari. Proprio il settore croceristico è stato uno dei più colpiti al mondo, soprattutto dopo la vicenda della nave Diamond Princess, divenuta suo malgrado simbolo dell’emergenza sanitaria e a bordo della quale oltre 710 passeggeri risultarono positivi al coronavirus, con 13 morti accertate.
Ma forse qualcosa sta cambiando, in meglio. E l’arrivo alle 5 di questa mattina, domenica 3 ottobre, della Eurodam segnala il ritorno delle navi da crociera nel capoluogo quarnerino. Presentata nello stabilimento Fincantieri di Venezia-Marghera nel 2008 e realizzata per la storica compagnia Holland America Line (Gruppo Carnival), Eurodam è stata la prima nave da crociera della nuova linea d’alta gamma “Signature of Excellence Class”, nonché la più grande della flotta della società armatrice. La crociera ha toccato finora Ragusa (Dubrovnik), Limassol (Cipro) e Pireo (Grecia).

Foto Roni Brmalj

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.