Euro, scatto rubato: l’Hnb ripeterà il concorso

0
Euro, scatto rubato: l’Hnb ripeterà il concorso
Foto: Vlada RH

Il concorso per la scelta del design della faccia nazionale della futura moneta croata da un euro sarà ripetuto. Le tempistiche della nuova gara per la presentazione e la scelta della veste grafica della moneta sulla quale è stato stabilito di raffigurare la martora (kuna) non sono stati ancora definiti. La Banca nazionale croata (Hnb) si è limitata ad annunciare che il bando sarà pubblicato nell’arco di alcuni giorni e che la ripetizione del procedimento non provocherà ritardi nella coniazione delle monete croate dell’euro.La ripetizione della gara si è resa necessaria dopo che l’autore del design scelto al termine del concorso originale, Stjepan Pranjković, ha ritirato il suo bozzetto e rinunciato ai diritti maturati in virtù della sua vittoria al bando.

L’indomani della presentazione delle vesti grafiche delle facce nazionali delle monete d’euro e centesimi d’euro croate (avvenuta il 4 febbraio scorso), il fotografo scozzese Iain H. Leach – dopo essere stato allertato dai fruitori delle reti sociali – ha affermato d’essere l’autore dello scatto usato per realizzare l’immagine (una martora in piedi su un ramo) che sarebbe dovuta essere rappresentata sulla moneta da un euro. Puntualizzando di non avere nulla in contrario all’uso dell’immagine per la realizzazione della moneta il fotografo ha espresso l’auspicio che il suo contributo sia riconosciuto e remunerato, ha anche stigmatizzato il fatto che la sua istantanea sia stata utilizzata senza i dovuti permessi e ha affermato che sia ingiusto premiare qualcuno per un plagio. Pranjković e gli autori degli altri bozzetti premiati hanno intascato premi in denaro (70mila kune per i bozzetti primi classificati, 35mila per i secondi classificati e 10mila per i terzi classificati).

Il servizio completo sulla Voce in edicola mercoledì 9 febbraio, o in formato digitale. Clicca qui e abbonati.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display