Esplosione di casi a Fiume: 300 contagiati

A Fiume è tornato il sole e il Corso si è ripopolato. Ma la pandemia non molla. Foto Roni Brmalj

L’epidemia di coronavirus esplode nel Quarnero e in Gorski kotar. Oggi sono 300 i nuovi casi di Covid-19. Si tratta di un aumento del 40% rispetto alla giornata precedente, quando i casi erano 114. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 1072 e il tasso di positività è schizzato al 28%. Lo ha reso noto Vladimir Mićović, direttore dell’Istituto regionale per la salute pubblica, parlando ai microfoni di Radio Fiume. Data la situazione allarmante, è stata organizzata una riunione d’urgenza dell’Unità di crisi della Protezione civile della Regione litoraneo-montana, che potrebbe decidere di adottare delle misure restrittive, come la chiusura delle terrazze dei bar ma anche il ritorno alla didattica a distanza nelle scuole, per arginare la pandemia.

Facebook Commenti