Elezioni presidenziali sotto l’albero

Il 22 dicembre probabile data del primo turno. Il ballottaggio il 5 gennaio 2020

Kolinda Grabar-Kitarović e Zoran Milanović. Foto PIXSELL

Natale all’insegna dei regali e del voto: il 22 dicembre appare scontato, secondo fonti HDZ, si voterà il primo turno delle Presidenziali. Dopo la scrematura il ballottaggio, sempre in via discrezionale, è previsto per il 5 gennaio 2020. L’anno della Presidenza Ue inizierà o con un nuovo nome al Pantovčak o con la riconferma dell’attuale presidente.
Fatto sta che l’ultimo sondaggio evidenzia una corsa presidenziale mai così equilibrata, con almeno tre candidati teste di serie per usare una terminologia sportiva: Kolinda Grabar-Kitarović, Zoran Milanović e Miroslav Škoro.
Formalmente la decisione sul voto e sulle date, è compito del governo: va indetto a 60 giorni dalla scadenza del mandato del presidente uscente oppure al più tardi a 30 giorni dalla scadenza del mandato. Sono disposizioni costituzionali e di legge che potrebbero consentire al governo almeno cinque varianti tra il 19 dicembre e il 19 gennaio. Considerato che il voto quale che sia, si svolge alla domenica, le possibilità di giornate elettorali vanno scelte tra 22 e 29 dicembre, nonché tra 5, 12 e 19 gennaio. In seno all’HDZ hanno deciso di anticipare. Stando agli analisti la data delle Presidenziali potrebbe incidere sul risultato: già nel 2015 l’assenza di una parte dell’elettorato (settimana bianche) non giocò a favore dell’ex presidente Ivo Josipović.

Facebook Commenti