Ecco i turisti che potranno entrare in Croazia

Davor Božinović, responsabile della Task force della Protezione civile nazionale. Foto: Pixsell

Non ci sono notizie rassicuranti sul fronte epidemiologico in Croazia. La pandemia non rallenta e lo dimostrano i dati. Aumenta anche il numero delle ospedalizzazioni: fra i ricoverati ci sono sempre più quarantenni e cinquantenni, di cui il 60% ha la variante britannica del coronavirus. Lo ha dichiarato Krunoslav Capak, direttore dell’Istituto nazionale per la salute pubblica, aggiungendo che “l’aumento settimanale dei nuovi contagi è del 32%. L’incidenza più bassa si registra in Istria e quella più alta nella Regione litoraneo-montana”.
Davor Božinović, ministro degli Affari interni e responsabile del Comando di crisi della Protezione civile nazionale, si è soffermato sui preparativi per la stagione turistica. “In Croazia potranno entrare i turisti che si sono vaccinati, che hanno avuto il Covid-19 oppure possiedono un test antigenico negativo”, ha affermato il ministro.

Facebook Commenti