Ufficiale: Nino Kernjus è morto per coronavirus

Nino Kernjus nel suo ristorante Astarea di Verteneglio

Nino Kernjus è morto per coronavirus. La conferma è arrivata oggi durante la conferenza stampa della Protezione civile nazionale. Il ministro dell’Interno, Davor Božinović, ha detto che l’ufficialità è giunta a termine dell’autopsia.

I casi salgono a 442, ma aumentano anche i guariti
Il responsabile della task force ha poi aggiunto che è salito a 442 il numero dei contagi in Croazia. Nelle ultime 24 ore, infatti, si sono avuti 60 casi. “Il numero dei contagi è in crescita, ma non siamo a livelli allarmanti, anche perché sabato scorso avevamo 87 casi, mentre nei giorni successivi siamo sotto questo numero. Quindi, speriamo che la crescita si mantenga a questi livelli”, ha detto Krunoslav Capak, direttore dell’Istituto croato per la salute pubblica. Fortunatamente cresce anche il numero dei guariti che a oggi sono 22.

Facebook Commenti