Drone militare dall’Ucraina si schianta a Zagabria (video-foto)

0
Drone militare dall’Ucraina si schianta a Zagabria (video-foto)

Un drone da guerra arrivato direttamente dalle zone di guerra dell’Ucraina è precipitato ieri, 10 marzo,  poco prima della mezzanotte a Zagabria.
Nelle vicinanze sono stati visti due paracadute d’emergenza del velivolo . Dopo un attento esame delle prove visive, un esperto militare crede fermamente che si tratti in realtà di un drone da ricognizione Tu-141 “Strizh” che deve aver avuto un grave malfunzionamento e aver attraversato la Romania,  l’Ungheria  per poi schiantarsi in Croazia.  Volare direttamente dal confine ucraino a Zagabria è un viaggio di quasi 400 chilometri. È stato riferito che l’Ucraina ha messo in funzione i droni ad alta velocità dell’era sovietica negli ultimi giorni dopo l’invasione russa del paese. L’Ucraina è l’unico operatore attuale noto del Tu-141.
È incredibile che il drone non abbia causato danni maggiori o feriti. Il velivolo è caduto a pochi passi dal Centro studentesco “Stjepan Radić”, vicino al lago artificiale Jarun, dove vivono migliaia di studenti di tutta la Croazia. Fortuna ha voluto che lo schianto sia avvenuto su un prato, con le schegge che hanno danneggiato soltanto qualche automobile parcheggiato nelle vicinanze.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display