Doppio Murić, Tomić esordio da favola. Rijeka in semifinale di Coppa

Un contrasto tra Mile Škorić e Andrija Vukčević

Con una doppietta di Murić il Rijeka espugna il Gradski vrt ed è la prima squadra a qualificarsi per la semifinale di Coppa Croazia, trofeo che tuttora brilla nella bacheca di Rujevica poiché conquistato nella passata stagione. Un esordio da favola per Goran Tomić che praticamente in 48 ore è riuscito nel miracolo di resuscitare una squadra che sembrava allo sbando e che aveva portato lo sloveno Rožman alle dimissioni dopo il Ko interno con l’Hajduk. Un exploit ancora più grande se si prende in considerazione che l’Osijek di Bjelica finora non aveva mai perso in casa nelle competizioni nazionali.

Osijek- Rijeka 1-2
MARCATORI: 0-1 Murić al 7′ 1-1 Škorić al 14′ 1-2 Murić al 71′ (R)
OSIJEK: Ivušić – Miloš (dal 46′ Silva), Škorić, D. Lončar, Jurčević – Žaper, Jugović (dal 74′ Santini), Kleinheisler (dall’82’ Pilj) – Erceg (dal 63′ Gyurcso), Bohar (dal 63′ Bočkaj), Mierez. All.:Nenad Bjelica.
RIJEKA: Nevistić – Tomečak, Galović, Capan, Vukčević (dal 78′ Štefulj) – S. Lončar, Čerin – Murić (dal 78′ Mudražija), Andrijašević, Menalo – Drmić (dall’85’ Kulenović) All. Goran Tomić.
ARBITRO: Zebec DI Varaždin.
NOTE: si è giocato al Gradski vrt. Ammoniti: Vukčević, Čerin, Menalo, Silva.

Il saluto tra gli allenatori Goran Tomić e Nenad Bjelica

Facebook Commenti