Dignano. Con furia selvaggia contro il bene pubblico

Gli interni devastati

È successo di nuovo: i vandali hanno preso di mira la proprietà cittadina a Dignano. Ferma la reazione del sindaco, Klaudio Vitasović. “A nome della Città e mio personale condanno fermamente ogni forma di vandalismo e devastazione della proprietà pubblica, specialmente questo successo a carico degli ambienti in via San Rocco, vicino all’asilo, usati dalla Società Nostra Infanzia e altre associazioni del territorio. Degli ignoti hanno distrutto infissi, sanitari, ceramica e attrezzatura, arrecando danni per circa 70mila kune. Il fatto è stato denunciato alla Polizia. Auspico che i responsabili saranno perseguiti e puniti nei termini di legge e che la Città verrà risarcita. nel frattempo, la riparazione dei danni sarà fatta a carico della Città, dai mezzi dei contribuenti. Sono soldi che si sarebbero potuti investire nei giovani.Invito i cittadini ad avere cura e a rispettare i beni pubblici e a segnalare danni e chi li commette a chi di competenza, al telefono 052/511-968, all’indirizzo e-mail [email protected] oppure alla Polizia.

Facebook Commenti