Da oggi ulteriore stretta in Slovenia

Foto Marko Lukunic/PIXSELL

In vigore da oggi lunedì 16 novembre, in Slovenia le nuove misure restrittive decise giovedì scorso dall’Esecutivo Janša in aggiunta a quelle di ottobre, per arginare la pandemia di coronavirus. Una stretta necessaria, in quanto la pressione sulle strutture ospedaliere resta eccessiva. La didattica resta a distanza a tutti i livelli, gli asili operano a regime ridotto e garantiscono i servizi solo in caso di urgente necessità. Fermo il trasporto pubblico, continua ad operare il servizio taxi, sono inoltre autorizzati i trasporti di personale organizzati dalle aziende, con a bordo al massimo sei persone. Restano aperti servizi giudicati essenziali come gommisti, autofficine e revisione tecnica per i motoveicoli.

Facebook Commenti