Da oggi tutta l’Italia in zona rossa nei festivi e prefestivi

Foto: Yahoo

Tutta l’Italia cambia colore. Da oggi per l’intero territorio nazionale valgono le regole previste per la zona rossa, con restrizioni più stringenti in vista del Natale. E con il cambio di colore cambiano anche le regole da rispettare. Nei giorni festivi e prefestivi – quindi 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio – tutta l’Italia sarà zona rossa. Il che vuol dire che non ci si potrà spostare se non per motivi di lavoro, necessità e salute e sempre giustificandoli con l’autocertificazione. Il 28, 29 e 30 dicembre e il 4 gennaio verranno applicate su tutto il territorio nazionale le regole della zona arancione: saranno consentiti gli spostamenti all’interno del proprio comune e quelli per i cittadini che vivono in comuni con meno di 5mila abitanti (ma non oltre un raggio di 30 chilometri). Alle 22 scatta il coprifuoco.
Bar, ristoranti e negozi chiusi
Da oggi, con l’Italia in zona rossa, sono chiusi bar, ristoranti e tutte le attività di ristorazione: consentito solamente l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza limiti orari. Chiusi i negozi, mentre restano aperti supermercati, edicole, farmacie e tabaccai. Chiusi anche i centri commerciali e i mercati. Consentito pure lo svolgimento delle funzioni religiose. Dal 28 dicembre, ma solo fino al 30, torneranno le regole della zona arancione, con negozi aperti e bar e ristoranti chiusi.

Facebook Commenti