Croazia. Venerdì al via la stagione dei saldi

Foto Duško Marušić/PIXSELL

Da domani 27 dicembre via alla stagione dei saldi invernali nei negozi in Croazia. In 60 giorni, quant’è prevista la durata i prezzi caleranno in tre fasi. Nella prima, fino a metà gennaio, gli sconti saranno nell’ordine del 20-30%. Poi ci sarà un ulteriore calo fino al 50%, mentre a fine febbraio i prezzi saranno scontati fino al 70%, come è stato annunciato dalla direttrice del settore “commercio” della Camera d’economia croata, Tomislava Ravlić. I prodotti più ricercati sono nel campo dell’abbigliamento, ossia i capi firmati. Ultimamente si è notata anche un a predilezione per l’arredamento, l’elettronica e l’hi tech. A detta della Ravlić, i commercianti devono ascoltare il polso del mercato nazionale, avvicinarsi ai trend europei e fare di tutto affinché gli acquirenti non scelgano l’estero per i loro acquisti in saldo.
Gli acquirenti non si recano soltanto nei negozi, sempre più ci sono quelli che effettuano le compere su Internet. Secondo Eurostat, nel 2017 più del 60 per cento dei cittadini Ue acquistava online, in Croazia invece lo faceva circa il 35%. A livello Ue, al primo posto di tali acquisti figurano capi di vestiario e abbigliamento sportivi (64 per cento), viaggi (53 per cento), prodotti per la casa (45 per cento), biglietti per spettacoli (39 per cento), nonché libri, periodici e giornali (32 per cento). Meno di un quinto degli acquirenti online ha comperato servizi di telecomunicazione (20 per cento), hardware per computer (17 per cento), medicinali (14 per cento) e vario materiale elettronico (7 per cento).

Facebook Commenti