Croazia. Scuola, stop isolamento e test rapido al lunedì

0
Croazia. Scuola, stop isolamento e test rapido al lunedì

Oltre 250 scuole elementari e medie superiori svolgono la didattica a distanza (Dad), 12.220 alunni e 1.810 prof sono positivi al Covid, mentre in isolamento sono costretti circa 7mila ragazzi. Sono numeri che hanno convinto la task force nazionale per la lotta alla pandemia ad apportare una nuova misura che avrà come scopo ridurre le assenze e abolire la quarantena per tutti gli allievi che non sono positivi. Stiamo parlando dei test rapidi antigenici ai quali gli alunni si sottoporrebbero al lunedì prima di recarsi a scuola. Il Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con l’Istituto nazionale per la salute pubblica, sta preparando il piano in questione, che sarà presentato nei prossimi giorni e che dovrebbe entrare in vigore nella prima metà di febbraio. Lo ha confermato anche il ministro degli Interni e capo della task force nazionale, Davor Božinović: “Siamo del parere che, prendendo in considerazione l’enorme numero di assenze per malattia, questa sia la direzione da seguire. L’idea è di consegnare agli istituti scolastici i test rapidi che poi li distribuirebbero ai genitori i quali, all’inizio della settimana, effettuerebbero l’analisi dei loro figli prima di recarsi a scuola. Il tampone andrebbe effettuato una volta alla settimana”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display