Croazia: oltre 200mila turisti. Tedeschi al top, Istria la preferita

Questa mattina, venerdì 18 giugno, in Croazia è stata superata quota 200mila turisti. Lo rende noto in un tweet il ministro del Turismo, Nikolina Brnjac. “In base al sistema e-Visitor, al momento sono 213mila i vacanzieri che trascorrono le proprie vacanze in Croazia. Di questi 183mila sono villeggianti stranieri, mentre gli altri sono ospiti nazionali”. Brnjac ha concluso: “Questa è la dimostrazione che i turisti hanno riconosciuto la Croazia come una destinazione sicura per il proprio soggiorno e riposo. Abbiamo creato i presupposti affinché ciò accadesse, ma il rispetto delle misure epidemiologiche è vitale per mantenere l’emergenza sanitaria sono controllo e avere una stagione turistica di successo”.
Il maggior numero di ospiti stranieri arriva dalla Germania. I tedeschi, infatti, hanno realizzato oltre 50mila pernottamenti, seguiti dai croati (30mila) e da quelli provenienti dalla vicina Slovenia 827mila). Poi troviamo gli austriaci (26mila), i polacchi (17mila) e i vacanzieri giunti dalla repubblica Ceca (16mila).
E’ sempre l’Istria la destinazione preferita, dove soggiornano attualmente circa 70mila vacanzieri, seguita dal Quarnero con 43mila ospiti.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.