Croazia. Prima dose per quasi un milione di cittadini

Nelle ultime 24 ore in Croazia sono stati effettuati 8.773 test per il Covid e 1.471 sono risultati positivi, mentre 40 persone hanno perso la battaglia contro il coronavirus portata avanti invece da 8.117 cittadini. Tra questi troviamo 1.892 pazienti ricoverati negli ospedali, di cui 215 necessitano del respiratore.
Non si ferma, intanto, la campagna vaccinale. Il premier Andrej Plenković ha dichiarato che il governo ha assicurato un numero sufficiente di dosi, per cui l’obiettivo resta quello di arrivare a vaccinare entro la fine di giugno il 55 p.c. della popolazione. Ad oggi 919.139 persone hanno ricevuto almeno una dose del vaccino contro il Covid, mentre entrambe le dosi sono state inoculate a 267.442 cittadini. Mancano nel frattempo pochi giorni al 15 maggio quando le attuali misure antiepidemiche dovrebbero essere revocate oppure prorogate. Cosa accadrà dopo tale data? “Tutto dipenderà dalla situazione epidemiologica. Ci stiamo avviando verso la stagione turistica e il nostro scopo è che si svolga in tutta sicurezza”, ha dichiarato il ministro della Salute, Vili Beroš, aggiungendo come spetterà agli esperti analizzare il quadro sanitario giorno per giorno e prendere una decisione in merito a un eventuale allentamento delle misure antiepidemiche.

Facebook Commenti